Canone RAI: il rimborso per gli utenti arriva sotto forma di truffa

Di sicuro le truffe sono uno degli argomenti più ricorrenti ultimamente per quanto riguarda il mondo internet. Sono tantissimi altrettanto le persone che ogni giorno ci cadono, e ultimamente la parola rimborso avrebbe toccato anche il mondo proprio degli inganni e delle truffe sotto l’aspetto del canone RAI.

La notizia è proprio di questi giorni: tanti utenti hanno ricevuto una nuova mail addirittura a nome dell’Agenzia delle Entrate in merito al rimborso del canone TV. Ovviamente tale annuncio è falso, dato che stiamo parlando di un nuovo tentativo di truffa proprio a danno di tutti i cittadini che sperano in un rimborso della nota tassa odiatissima dagli italiani. Tutti però devono tener conto che bisogna agire subito di fronte a questo fenomeno, in modo da non permettere che questo vada a divulgarsi in giro.

 

Canone RAI, la mail che parla del rimborso è ovviamente una truffa che può portarvi via soldi dal vostro conto senza farvene accorgere

Attraverso il rilascio di una nota ufficiale l’Agenzia delle Entrate ha raccomandato assolutamente di cestinare subito le false email senza neanche aprirle. Negli ultimi giorni sono arrivate altre segnalazioni in merito ma per quanto riguarda un indirizzo addirittura contraffatto e non riconducibili all’Agenzia delle Entrate.

L’oggetto della mail è “Re: Rimborso RAI – A8005W“. Il messaggio di posta elettronica parla di un parziale rimborso di 14,90 euro che può variare in base alla situazione. Chiaramente l’obiettivo è far rilasciare agli utenti i propri dati anagrafici e della carta di credito. Alcuni ci sono cascati e hanno perso tanti soldi, per cui state molto attenti.