reti mobile superano wifi

Gli utenti italiani non vedono l’ora di testare il 5G e nel frattempo continuano ad utilizzare i loro abbonamenti in 4G come se nulla fosse, eppure, una nuova modalità di rimanere connessi è andata via via diffondendosi su tutto il territorio italiano. Nata da un progetto sviluppato dal Ministero per lo Sviluppo e l’Economia, questa connessione è aperta gratuitamente e illimitatamente a tutta la popolazione: di cosa si tratta? Di una linea WiFi nazionale. Con l’obiettivo di coprire più di settemila comuni dislocati in tutta la penisola (nord, sud, centro ed isole), il WiFi istituito da qualche mese è già attivo in più di duemila amministrazioni ed utilizzarlo è semplicissimo.

Il WiFi è diventato gratuito: ecco come utilizzare la linea a proprio piacimento

A differenza delle linee domestiche, per utilizzare questo WiFi non sarà sufficiente aprire le impostazioni, scegliere la linea predefinita ed immettere una password. La fase di connessione è leggermente più articolata, ma fidatevi: è più difficile a dirsi che a farsi.
Il MiSE, infatti, ha stabilito che chiunque sia interessato ad utilizzare tale linea dovrà scaricare sul proprio smartphone Android o iOS l’apposita applicazione. Scaricabile gratuitamente attraverso questo link, la suddetta permette ad ogni utenti di effettuare la prima registrazione ed in seguito i vari log in per connettersi online. 

Gli utenti utilizzatori del WiFi gratuito sono già 225.880 e prendere parte a questo movimento può essere istantaneo; prima, però, sarebbe opportuno consultare la mappa degli hotspot già attivi, così da sapere se ve ne è uno vicino a voi: cosa state aspettando?