Nokia cellulari

Chi è che non ha mai conservato un vecchio cellulare nel cassetto? Beh, oggi potrebbero essere molto fortunate tutte le persone che ne hanno conservato uno perché alcuni modelli sono definiti da collezione.

In rete nelle ultime settimane non si fa altro che parlare di cellulari che valgono una vera e propria fortuna; sono tanti, infatti, le persone che potrebbero riscattare un bel malloppo per un vecchio modello che hanno conservato.
Fra i tanti modelli venduti in rete, quelli con un costo maggiore sono alcuni sviluppati negli anni ’80, ’90 e 2000 da note aziende telefoniche come per esempio: Ericsson, Motorola, Nokia, Apple e via dicendo; eccovi svelati maggiori dettagli a riguardo.

Cellulari che vale la pena vendere: ecco quali sono

Fra i tanti modelli definiti da collezione, uno in particolare raggiunge il costo di 2.000,00 Euro; si tratta del T10 targato Ericsson: un dispositivo prodotto del 1999 con uno sportellino che ne copre i tasti quando non è in uso.

Scendendo di prezzo è possibile trovare altri modelli; per esempio, il Mobira Senator può valere anche 1.000,00 Euro se le condizioni del dispositivo sono ottime; si tratta del primo dispositivo targato Nokia arrivato sul mercato.

Allo stesso prezzo è possibile trovare anche il Motorola Dynatac 8000x, il primo dispositivo portatile arrivato in commercio; inoltre, vanta lo stesso valore l’iPhone 2G sviluppato dalla nota azienda telefonica Apple: primo smartphone touch screen arrivato sul mercato della telefonia.
Infine, scendendo ancora di più di prezzo è possibile trovare ad un prezzo di 500,00 Euro il Motorola StarTAC 130: il primo dispositivo a conchiglia.