Blocco SIM Iliad

Molte persone che nel recente passato hanno scelto Iliad tra mille scetticismi ora hanno cambiato idea. Il gestore francese ha dimostrato di essere un provider efficiente a tutti gli effetti, ed ora si impegna per sfidare i più rodati rivali TIM, Vodafone e Wind. Iliad ha portato certamente interessanti novità nel campo telefonico per quanto concerne le ricaricabili low cost. Ora però ci si attende uno step in piùper il campo dei servizi.

 

Iliad, ancora senza risposta la richiesta di un’app ufficiale su Google Play Store

Uno dei misteri ancora irrisolti relativi ad Iliad è quello relativo all’app ufficiale suGoogle Play o App Store. Anche se gli sviluppatori non hanno mai fatto promesse in questo senso, gli utenti si stupiscono del fatto che su smartphone ancora non sia disponibile un’app originale. La gestione del profilo è infatti collegata al sito ufficiale.

Se sino a qualche mese fa, inoltre, gli abbonati potevano contare su una selezione di app non native da scaricare su marketplace Android, adesso questa disponibilità è sparita. Dal Google Play Store sono scomparse tutte le app terze per la gestione del profilo. Anche quella che era l’ultima app di genere, “Area Personale”, adesso non è più presente sul negozio virtuale.

Per quanto riguarda l’app ufficiale, non ci sentiamo di garantire nulla agli abbonati Iliad.  Sono del tutto assenti, in questo senso, indiscrezioni sulla release di un applicazione per i vari sistemi operativi mobili. Ad oggi, la priorità di Iliad sembra essere quella di lavorare per il lancio delle prime reti 5G.