iPhone SE 2, lo smartphone  di Apple potrebbe esser presentato tra pochi mesi, e non solo ma anche di raggiungere la soglia di 30 milioni di unità vendute entro la fine del 2020. È quanto ha sostenuto Ming-Chi Kuo, analista sul conto dell’Apple.

iPhone SE 2: caratteristiche

Il nuovo iPhone SE 2, un po’ come è già avvenuto per il suo fratello maggiore, ovvero l’ iPhone SE 1, unirà hardware moderno a un design del passato di Apple, per i più nostalgici dei primi modelli della mela morsicata.

Lo smartphone dovrebbe infatti risultare esteticamente molto tendente alla linea di iPhone 8, ma con delle caratteristiche di hardware che potrebbero esser riprese dal recentissimo iPhone 11. Tra le proprietà già note, il nuovo smartphone avrà un processore della famiglia A13, 3 GB di RAM e un lettore d’impronte digitali Touch ID anziché il Face ID.

Lo schermo potrebbe avere una dimensione da 4.7 pollici, come l’iPhone 8, mentre la scocca potrebbe vedere l’impiego di alluminio e vetro. Il prezzo di iPhone SE 2 dovrebbe essere di 399 Euro, un costo decisamente ottimale per la base qualità–prezzo.

Sono stati, inoltre, svelati ulteriori informazioni, anche se non ufficiali sul nuovo smartphone che dovrebbe integrare un modulo antenna LCP, che come ben sappiamo è in grado di garantire una ricezione di segnale veramente straordinaria.

La produzione dei componenti, ad opera di Career Technologies e Murata Manufacturing, secondo indiscrezioni partirebbe proprio in queste settimane per consentire ad Apple di lanciare sul mercato il nuovo smartphone già all’inizio del prossimo anno.