Wikipedia è l’ultimo posto onesto su Internet? Sì, l’enciclopedia online non è totalmente priva di bugiardi su Internet dannosi. Ma per la maggior parte Wikipedia ha fornito tonnellate di informazioni accurate agli scrittori di saggi universitari per anni, chiedendo a malapena qualcosa in cambio. E ora il co-fondatore Jimmy Wales si sta prendendo una pausa dall’accattonaggio per le donazioni che dovresti già dargli per iniziare un nuovo progetto. WT: Social è un nuovo social network creato dai creatori di Wikipedia.

Creare un nuovo social network è difficile. Myspace era in cima al mondo prima di schiantarsi duramente. Tuttavia, Wikipedia ha certamente il riconoscimento del nome probabilmente alla pari con Google almeno online.

Wikipedia: le novità che possiamo trovare sul nuovo social network WT

WT Social porta anche alcune filosofie molto simili a Wikipedia nello spazio dei social media dove sono disperatamente necessarie. Come riportato da The Next Web and Financial Times, WT: Social è privo di pubblicità per garantire che il servizio non sia invaso da contenuti di bassa qualità. È molto facile ricercare le fonti di ogni articolo per assicurarsi che siano affidabili. E combattere le notizie false in generale è la massima priorità, con gli utenti in grado di evidenziare rapporti solidi e basati su prove.

Su WT: Social puoi anche unirti a SubWikis, gruppi di fan dedicati a determinati argomenti. Questi gruppi potrebbero essere un po’ piccoli in questo momento, perché attualmente ci sono solo circa 50.000 utenti. Come nei primi giorni di Gmail, puoi registrarti per ottenere un posto nella lista d’attesa. Oppure paga per saltare la fila per 13 dollari al mese o 100 dollari all’anno.