YouTube sta rilasciando i nuovi termini e condizioni d’uso che consentono all’azienda di chiudere tutti gli account che non guadagnano abbastanza soldi.

I nuovi termini della piattaforma suggeriscono che account impopolari o quelli che non sono commercialmente utili potrebbero essere rimossi dalla piattaforma insieme ai loro video. Questo ha portato gli utenti a lamentarsi per le modifiche apportate. Il messaggio visualizzato è il seguente: “YouTube potrà interrompere l’accesso o l’esistenza del tuo account Google. Non potrai accedere al servizio se YouTube ritiene, a sua esclusiva discrezione, che il servizio non sia più commercialmente utile”. Queste alcune delle nuove indicazioni dei nuovi termini.

Youtube ha annunciato ufficialmente che chiuderà i canali non utili da un punto di vista commerciale

Le modifiche hanno portato a una raffica di tweet pieni di utenti contrariati. Numerosi sono i post presenti su Reddit da parte di utenti preoccupati che la modifica potesse consentire a YouTube di chiudere i canali più facilmente. La notizia è allarmante soprattutto per chi ha canali ancora con pochi video e pochi iscritti. Ovviamente in questo caso le entrate saranno minime. Di conseguenza, potrebbe entrare facilmente in vigore il nuovo regolamento. YouTube ha dichiarato che gli utenti saranno aggiornati nelle loro e-mail e notifiche a riguardo.

Tale modifica verrà implementata entro la fine dell’anno. Agli utenti è stato detto che il cambiamento era già presente nelle normative attuali della piattaforma. Il portavoce di YouTube ha dichiarato: “Stiamo modificando il funzionamento dei nostri prodotti. Il modo in cui raccogliamo o elaboriamo i dati o qualsiasi tua impostazione. Questi cambiamenti non funzionano come con i creatori, né i loro diritti sul loro lavoro.” I nuovi termini entreranno in vigore il 10 dicembre 2019 molto probabilmente. Stando alle dichiarazioni dell’azienda, questi nuovi termini e condizioni d’uso servono per riflettere meglio il modo in cui YouTube funziona.