Stando a quanto dicono gli utenti che stanno osservando WhatsApp, molti di cui utenti OnePlus e Xiaomi, l’ultima versione al pubblico di WhatsApp è colpevole di un consumo molto anomalo nella batteria. Non è ancora chiara quale sia la causa del problema, e non sappiamo al momento se il bug si verifica anche con dispositivi di altre case di produzione.

WhatsApp: la batteria ne risente

Il problema sembra essere affiorato per la prima volta online alcuni giorni fa, dopo il rilascio di WhatsApp 2.19.309, e coinvolge sia i dispositivi aggiornati con Android 10, sia quelli che poggiano su una versione meno recente di Google.

Se si dà un’occhiata alle recensioni su Google Play Store si scopre che anche modelli come Redmi Note 5 Pro sembrano affetti da un calo molto grave della carica in brevissimo tempo nonostante non si usi il telefono o essa sia in background.

Alcuni utenti hanno dichiarato che WhatsApp ha utilizzato quasi la metà della durata della batteria dall’ultima ricarica senza che l’app sia stata usufruita per lunghi periodi di tempo, come per il caso dei Redmi.

La notizia è stata riferita anche da Android Authority, e non sappiamo quanto sia a macchia d’olio come malfunzionamento o se si sia trattato solo di un bug a tempo limitato.

Se avete riscontrato il problema è consigliabile forzare l’interruzione dell’app o installare una versione diversa dell’app, quindi una beta fino a una comunicazione ufficiale da parte del team di sviluppo di WhatsApp di una nuova versione.