La versione di Photoshop per iPad non sta riscuotendo pareri positivi. Dopo aver visto la presentazione ufficiale, Photoshop ci era sembrato infatti un ottimo compromesso tra la pienezza di funzioni della versione desktop e la semplicità dovuta alla praticità della versione tablet. In più troviamo il supporto alla Apple Pencil.

Photoshop su iPad: massacrato dai feedback

Molti utenti definiscono limitate le capacità della versione ”portatile” rispetto al vero Photoshop. In particolare nelle recensioni su App Store, facendo riferimento all’App Store italiano, porta a casa un magro 2,1 di valutazione media, anche se rimane tra le scelte redazionali di Apple, si possono leggere commenti negativi.

Lamentele anche sulle performance, in particolar modo sull’uso di Apple Pencil, che presenterebbe una lentezza evidente anche su iPad Pro 2018. Sicuramente era una funzione che rendeva scettici molti utenti sull’acquisto di un iPad in quanto non era completo in alcune funzioni, questo avrebbe sicuramente rilanciato

Adobe, in altre parole, riconosce i problemi di gioventù nel nuovo Photoshop e in qualche modo promette per future implementazioni che dovrebbero portare tutto quello che oggi manca.

Innanzi tutto bugfix, basta vedere il problema di Apple Pencil, ma in secondo luogo anche funzionalità. Speriamo presto, visto che Photoshop per iPad richiede l’abbonamento alla Creative Cloud Suite oppure l’acquisto in-app di 10,99€ al mese.