Android Auto

Android Auto rappresenta ormai da anni il principale sistema operativo per automobili utilizzato da diversi milioni di utenti in tutto il mondo. Negli ultimi anni quest’ultimo è riuscito a riscuotere un’enorme successo grazie al duro lavoro svolto dal team di sviluppo di Google il quale è riuscito  ad integrare in maniera perfetta tutti i servizi offerti dal colosso della Mountain View, come ad esempio Gmail, Messaggi, Maps e tanti altri ancora.

Alcune settimane fa Google ha rilasciato la nuova versione 4.6 che, a tutti gli effetti, si può considerare la più importante fino ad oggi. Quest’ultima, infatti, ha dato un nuovo volto al sistema operativo che, di fatto, è stato completamente stravolto dal punto di vista grafico. Gli utilizzatori assidui di Android Auto, quindi, possono finalmente dimenticarsi del proprio smartphone lasciandolo cosi in tasca per tutto il viaggio. Il nuovo menù, infatti, permette gli utenti di posizionare le app più utilizzate nella parte alta dello schermo così da accedervi molto più facilmente. Ciononostante, però, l’applicazione su Smartphone di Android Auto continua ad essere necessaria per poter utilizzare alcune funzionalità. Scopriamo quindi seguito quali sono le intenzioni di Google. 

Google abbandona Android Auto su smartphone: ecco cosa cambia

Sin dal suo primo lancio, avvenuto il 19 Marzo 2015, l’obiettivo principale di Android Auto è sempre stato quello di minimizzare al massimo l’utilizzo dello smartphone mentre si è alla guida. Con la nuova versione 4.6 Google è finalmente riuscita nel suo intento ma, purtroppo, lo smartphone continua ad essere necessario per avviare ad esempio il sistema operativo. Per questo motivo, quindi, gli sviluppatori di 9to5Google hanno iniziato a scavare nel codice sorgente dell’app Android Auto e, dopo alcune ricerca, hanno scovato alcuni messaggi che sembrano presagire un’imminente dismissione dell’app. Ecco di seguito il testo trovato:

“Android Auto è ora disponibile solo per i display delle automobili. Sul tuo smartphone prova invece la modalità di guida offerta dall’Assistente di Google” e ancora “La modalità guida di Google Assistant sostituirà Auto per i telefoni dopo %s. Provala subito”.