postepay

Nuove truffe sono tornate ad infastidire i clienti di Poste Italiane che hanno attivo un conto PostePay. Da diverso tempo a questa parte, sono molte le lamentele che si stanno spargendo sui social, soprattutto inerenti a fastidiosi SMS che disturbano il quieto vivere e finiscono col far preoccupare inultimente la clientela. Purtroppo, come ben noto, l’operato degli hacker non va in mai mancanza e con l’avvicinarsi delle feste bisogna prestare anche più attenzione del dovuto, visto che più truffe inizieranno a circolare, mettendo in costate pericolo chi possiede conti e carte prepagate.

PostePay: la nuova truffa avviene attraverso sms ed attacca i clienti di TIM, Wind, Vodafone e Iliad

La nuova truffa messa a punto dai cybercriminali altro non è che un tentativo di smishing ossia il phishing, ma attraverso SMS. Come è possibile vedere nella foto qua sotto, chi riceve il messaggio viene subito a allertato di un problema inerente al proprio conto, il quale sarebbe stato sospeso per un motivo non citato. Ovviamente, come ogni mero tentativo di truffa, non manca mai il collegamento ipertestuale, il quale se aperto, riporta ad un sito copia di Poste Italiane in grado di illudere molti utenti.

Prestate massima attenzione: il sito è identico, ma guardando la barra degli indirizzi sarà subito identificabile la truffa in quanto riporta un url sconosciuto e che non appartiene a Poste Italiane. Purtroppo questo genere di truffe è sempre in agguato, ma per difendere la propria PostePay ed il proprio conto non basta che un po’ di astuzia.