Smartphone: come riconoscere se il vostro è stato intercettato

Grazie alla tecnologia moderna ogni operazione è alla portata di tutti e può essere svolta in modi molto semplici.  Sebbene, quindi, oggi giorno sia diventato più facile svolgere delle azioni, non sempre queste ultime risultano essere lecite, ma bensì alcune volte risultano non rispettare i caratteri etici della società e non tutelano l’interesse altrui, creando di conseguenza un problema a livello globale. Sono molti gli strumenti che possono essere trovati attraverso una semplice ricerca web e sono altrettante le guide informatiche che spiegano i passaggi per utilizzarli. Tra le ricerche più frequenti, infine, ne appare una molto pericolosa ossia come intercettare gli smartphone di altri utenti.

Come appena visto, sono molti gli strumenti in circolo, oggi, che permettono di annientare la privacy altrui in poche mosse. Per fortuna, però, l’avanzamento tecnologico ha consentito di individuare anche delle soluzioni in grado di difendere i soggetti interessati.

Smartphone spiati: ecco come sapere se si è intercettati grazie a tre codici

Ritornando al discorso degli smartphone intercettati, possiamo vedere come agli utenti siano offerte tre soluzioni, le quali sono capaci di garantire una difesa pressoché istantanea a chi le utilizza. In questo momento ci stiamo riferendo a tre codici che per essere utilizzati dovranno essere copiati e incollati nell’applicazione delle telefonate (in poche parole come se fossero dei numeri telefonici e si volesse effettuare una chiamata).

I tre codici da utilizzare per sapere se si è spiati sono:

  • #21# che consente di sapere se vi sono delle deviazioni in atto dal proprio smartphone quello di altri, i soggetti sono le chiamate e gli sms;
  • *#62# che consente di  risalire al numero verso cui le deviazioni sono in corso;
  • *#*#4636#*#* che consente di capire se il proprio smartphone è tenuto sotto controllo o no.

Informiamo, infine, i nostri lettori che l’ultimo codice (quello un po’ più articolato) è utilizzabile solo per gli utenti che hanno uno smartphone Android.