Iliad simbox illegali

Nel corso di questi mesi Iliad ha fatto ricredere anche gli più scettici tra i clienti e gli addetti ai lavori. Con grande consapevolezza, la compagnia francese oggi può essere accreditata come una rivale a tutti gli effetti per TIM, Vodafone e Wind. Con la stessa franchezza con cui bisogna accreditare il successo di Iliad, allo stesso tempo si deve sottolineare il passo in avanti ancora da compiere per quanto concerne i servizi.

 

Iliad, tutti i clienti chiedono l’app ufficiale ma per ora non ci sono novità

Non è un caso, ad esempio, che molti clienti chiedono a gran voce l’arrivo di un’app ufficiale presente su Google Play o App Store. La notizia che sorprende è che dopo un anno di attività, il gestore ancora non ha lanciato una sua piattaforma mobile. Gli utenti per la gestione del profilo devono affidarsi ancora al sito web.

Ma non solo. Se sino a qualche mese fa sul marketplace Android gli utenti Iliad avevano a loro disposizione un’ampia scelta di app terze per la gestione del profilo, ora tutte queste piattaforme non sono più disponibili. Da alcune settimana sul negozio virtuale è sparita anche “Area Personale”, ultima app di genere a cadere.

Non arrivano per ora notizie circa una prossima release di un’app ufficiale in casa Iliad. Per ora la questione semplicemente non è una priorità per gli sviluppatori che stanno concentrando le risorse altrove, come ad esempio sul lancio delle prime linee 5G.