spiare whatsapp

Uno degli esercizi più ardui del quotidiano è rinunciare a WhatsApp. Ogni giorno la chat di messaggistica coinvolge più di un miliardo di persone. Se il seguito di tale applicazione è così alto lo si deve anche allo strumento dei gruppi, divenuti oramai delle vere e propria piazze virtuali attraverso cui incontrare più persone. 

 

WhatsApp, tre trucchi per lasciare un gruppo senza lasciare il segno

Anche se la maggioranza delle persone non nasconde di apprezzare le chat di gruppo, ci sono molte persone che non amano essere invischiate in conversazioni lunghe e spesso inutili. Ecco perché molti, una volta entrati, scelgono di abbandonare un gruppo ritenuto fastidioso.

Tutti sanno che l’uscita dal gruppo comporta una notifica di segnalazione per gli altri membri. Nelle prossime righe, seguendo i consigli di questo portale spagnolo, vi mostriamo tre tecniche per abbandonare una chat senza lasciare segno.

Il trucco più semplice è quello di lasciare una conversazione di gruppo nelle ore notturne, quando la maggior parte degli utenti dovrebbe essere a letto. In questo caso vi è una minore possibilità di visualizzazione per la notifica di uscita.

Soluzione speculare è anche l’abbandono nei momenti di massima intensità dei messaggi. Quando le comunicazioni si susseguono a ritmo incalzante, la notifica potrebbe essere ignorata da numerose persone.

La soluzione più complessa, ma di certo non meno valida, è la terza: il cambio numero. Chi possiede una seconda scheda SIM può evadere da un gruppo spostando temporaneamente il suo profilo su una nuova SIM.