L’atmosfera turbolenta di Giove è stata recentemente osservata dall’astronave Juno della NASA e sembra un dipinto a spirale.

Durante il suo 23esimo sorvolo ravvicinato del gigante gassoso (perijove 23), Juno ha scattato una vista dettagliata della tempesta ciclonica sopra, la quale è larga circa 1.200 miglia. Si trova in una regione di Giove soprannominata la “fascia temperata nord nord nord nord”, nota anche come NNNNTB. Essa è una delle molte bande di nuvole continue del pianeta create dai venti prevalenti a diverse latitudini.

Secondo la NASA, Giove è composto principalmente da idrogeno ed elio. Nonostante questo, alcune delle nuvole colorate possono derivare da pennacchi di gas contenenti fosforo e zolfo. Essi si alzano dall’interno del pianeta.

 

NASA: la missione principale dell’astronave Juno nello spazio

Lo scienziato cittadino Kevin M. Gill ha sviluppato questa immagine utilizzando i dati dell’imager JunoCam di Juno. L’immagine è stata scattata da Juno il 3 novembre alle 14:08 PST (17:08 EST). Durante questo periodo, Juno si trovava a circa 5.300 miglia dalle cime delle nuvole del gigante gassoso sopra una latitudine di circa 49 gradi.

Juno mira a rivelare l’origine e l’evoluzione di Giove e in che modo il gigante gassoso ha avuto un impatto sugli anni iniziali del nostro sistema solare. Secondo il sito Web di Juno, la missione determinerà la quantità di acqua presente nell’atmosfera di Giove, esaminerà l’atmosfera di Giove per misurare la composizione, i movimenti delle nuvole e la temperatura, mappare i campi magnetici e di gravità di Giove e studiare la magnetosfera di Giove vicino ai suoi poli.