mediatek-5g-chip-soc-tecnologia-7nm
Ieri pomeriggio alla conferenza Lianfa Technology, MediaTek ha annunciato che rilascerà il suo SoC 5G, a Shenzhen, il 26 novembre. Sebbene non ci siano informazioni sul nome di questo chip, ci sono ipotesi sul fatto che integrerà il chip di banda Helio M70 5G. Pertanto, sarà il primo SoC 5G ad integrare questa banda 5G di MediaTek.

Secondo i rapporti, il chip in questione è stato progettato con la tecnologia di architettura a 7 nm. Inoltre, è il primo chip per smartphone al mondo che utilizza la più recente e veloce CPU Cortex A77 e GPU Mali-G77 di ARM.

MediaTek, il primo soc 5G sarà presentato a breve

Ancora più importante, il chip integra il modem Helio M70 5G con velocità di download di 4,7 Gbps e velocità di upload di 2,5 Gbps. Supporta inoltre la connettività 2G, 3G, 4G, 5G con un’allocazione dinamica della potenza di calcolo.

Questo prodotto è adatto per l’architettura di rete 5G indipendente e non indipendente (SA / NSA). Supporta anche il sub-Banda di frequenza a 6 GHz, codifica/decodifica dei video 4K a 60 fps e un comparto fotocamera fino a 80 MP.

Questa piattaforma mobile MediaTek 5G è ad alta efficienza energetica e, grazie al suo design, può raggiungere velocità di trasmissione più elevate con un consumo di energia inferiore. Crea una soluzione 5G completa ad altissima velocità per i produttori di terminali. Inoltre, utilizza una nuova architettura AI, dotata di una nuova APU unità di elaborazione AI indipendente che supporta applicazioni AI più avanzate.

Il chip supporta anche la tecnologia di elaborazione delle immagini che elimina la sfocatura da quest’ultime. Pertanto, anche quando l’oggetto è altamente instabile, l’utente può comunque scattare una foto meravigliosa.