Facebook ha in programma di lanciare Facebook Pay su Messenger e Facebook negli Stati Uniti questa settimana. Sarà inizialmente disponibile per raccolte di fondi, pagamenti da persona a persona, biglietti per eventi, acquisti in-game e alcuni acquisti da pagine e attività commerciali che operano sul mercato del social network.

Sarai in grado di utilizzarlo per inviare denaro ad amici, acquistare beni o persino donare a raccolte di fondi. Il servizio sarà separato dal nuovo portafoglio Calibra e dalla rete Libra ed è “costruito su infrastrutture finanziarie e partnership esistenti”, secondo la società.

 

Facebook: quando sarà disponibile il servizio e come accedervi

Pay sarà disponibile nella sezione delle impostazioni delle app e supporterà la maggior parte delle carte di debito e di credito e PayPal. Si sta servendo sta utilizzando Stripe, PayPal e altri per elaborare questi pagamenti.

Facebook non sta rivelando esattamente quando questo sistema di pagamento sarà disponibile su tutte le sue app, né quando verrà lanciato a livello internazionale. La novità arriva poche settimane dopo che un gran numero di società di pagamento ha abbandonato il progetto Libra. PayPal, che supporta il servizio, è stata una delle prime aziende a prendere le distanze dalla Libra Association, l’organizzazione no profit che sovrintende alla creazione della criptovaluta e al suo lancio.

Tutti i principali processori di pagamenti statunitensi sono ora usciti dall’associazione e hanno lasciato a Facebook il compito scoraggiante di convincere i governi che la Bilancia è un’opzione, proprio quando la fiducia in Facebook è ai minimi storici. Tuttavia, ciò non impedisce a Facebook di lanciare un sistema di pagamento più tradizionale oggi.