WhatsApp: gli utenti non ne possono più e scappano via per un motivo

Gli utenti che usano WhatsApp al giorno d’oggi, in maggioranza, lo fanno ormai da svariato tempo visto l’utilizzo dell’app. Questa infatti consente a tutti di tenersi in contatto con chiunque a prescindere dal posto in cui si trovi.

Non ci sono problemi se siete a migliaia di chilometri di distanza, l’app inviare messaggi, note audio e qualsiasi altra cosa che serva a comunicare. Chiaramente gli aspetti positivi sono tantissimo come l’abitudine degli sviluppatori nel rilasciare nuovi aggiornamenti. A quanto pare però non tutto risulta costruttivo, dato che l’app va incontro anche ad alcune problematiche e alla concorrenza che ormai avanza da tempo. Sia chiaro: i numeri di WhatsApp sono di gran lunga più alti rispetto agli altri, visto che parliamo di 2.5 miliardi di utenti contro i 120 milioni del primo rivale che è Telegram. Allo stesso tempo però le decisioni prese dagli utenti ultimamente sono state sorprendenti.

 

WhatsApp: gli utenti hanno deciso di scappare via dall’app per riferirsi ad una piattaforma rivale che ormai sta macinando terreno

Molti utenti hanno riflettuto molto ultimamente in merito alle problematiche che WhatsApp ha presentato. I vari down e soprattutto le problematiche in merito alle truffe, hanno reso tutto più complicato fino al punto da far scappare via alcuni clienti. 

Questi hanno scelto Telegram come soluzione alternativa dato che, secondo l’opinione comune, questa gode di più funzioni. In alcuni casi la privacy riesce anche ad essere di livello più alto, basta infatti citare i messaggi che possono autodistruggersi dopo un tempo impostato. Ovviamente si tratta di una goccia nel mare, ma potrebbe cambiare tutto molto presto.