samsung-nuovo-display-amoled

Samsung, oltre ad essere il più grande produttore di smartphone presente attualmente sul mercato, lo è anche di altri settori. Tralasciando TV, Console e altro, rimaniamo proprio sul panorama dei telefoni. È leader anche nella produzione di banchi di memoria, di processori e soprattutto di display ed è proprio qui che troviamo un novità. Sembrerebbe che il colosso sudcoreano abbia in serbo una novità per la prossima serie flagship, la Galaxy S11.

Samsung ha di recente registrato un marchio nuovo Si tratta di SAMOLED, il nome per una nuova tipologia di display per smartphone. I modelli di quest’anno erano arrivati con un pannello Dynamic AMOLED il quale supporta HDR10+ e una super densità di pixel. L’anno prossimo vedremo quindi un passaggio generazionale, ma ancora non è chiaro cosa bisogna aspettarsi dai nuovi display.

 

Samsung e i Galaxy S11

La prossima serie di punta sarà particolare sotto ogni punto di vista, dalle dimensioni e a questo punto anche sul materiale usato. Come abbiamo già visto, i pollici dei tre modelli che Samsung presenterà saranno parecchio grossi. Il modello Plus sarà da 6,9 pollici neanche fosse un Galaxy Note. La versione più piccola sarà invece grande quanto il modello Plus di quest’anno, 6,4 pollici. C’è anche da dire che per il 2020 potrebbe arrivare anche una vera versione Lite.

Tornado al SAMOLED, è prevedibile che nelle prossime settimane Samsung lo annuncerà ufficialmente così da elencarne le specifiche; come detto, al momento non si sa niente oltre al nome. Il futuro della serie Galaxy S11 è ancora tutto da scoprire.