PUBG-Mobile-amazon-prime-700x400

PlayerUnknown’s Battleground ha appena lanciato il suo ultimo aggiornamento, ma i dataminer potrebbero aver già scoperto quale potrebbe essere la prossima novità del gioco Battle Royale per PC: i clan.

La fonte delle informazioni è il noto dataminer PlayerIGN (tramite The Loadout), che è attivo nella comunità PUBG ed è stato fonte di altri leaks in passato.

Sulla base delle informazioni trovate in un certo numero di file, PlayerIGN ha segnalato su Twitter che sarà possibile avere fino a 20 giocatori in un clan, con nomi di clan tra 2 e 15 caratteri e tag più brevi tra 2 e 4 caratteri. I clan non saranno liberi, tuttavia: sembra che ci sia una commissione di 5000 BP, come costo iniziale per fondare il clan.

 

Non si conoscono ancora molti dettagli

I file indicano anche una sorta di  “curriculum” e “recluta”, il che potrebbe significare che i giocatori dovranno presentare le loro statistiche di gioco a un clan esistente al fine di dimostrarsi degni di aderire, anche se bob è chiaro come funzionerà questo al momento.

Come risultato della ricerca di un’etichetta “senza clan” nella classifica del gioco, PlayerIGN ha suggerito che il sistema di clan potrebbe far parte della nuova modalità di classificazione del gioco.

Dato che i clan sono stati introdotti nella versione mobile del gioco più di un anno fa, non è un grande salto immaginare che funzionino nelle versioni per PC e console. Quando (e se) potrebbero essere introdotti, tuttavia, rimane sconosciuto. Potrebbe valere la pena redigere un elenco di nomi, slogan e membri e tenersi pronti per il nuovo grande aggiornamento in serbo.