aumenti

I consumatori continuano a battersi contro gli aumenti telefonici di Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia; in commercio c’è una vasta scelta di tariffe telefoniche, ma purtroppo nella maggior parte dei casi sono soggette a rimodulazioni telefoniche dopo pochi mesi dall’attivazione del cliente.

Negli ultimi mesi moltissimi consumatori che hanno riscontrato questo tipo di problema sono stati i clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia; purtroppo però, il problema continua a persistere per i clienti Vodafone.

Vodafone e aumenti telefonici: ecco quali sono le offerte telefoniche soggette a rimodulazioni

Il gestore telefonico rosso sembra aver avvertito alcuni clienti di determinati aumenti in arrivo; in particolare, ad essere colpiti sono i clienti Vodafone con attiva una tariffa per la rete fissa di casa.

Gran parte dei consumatori ha segnalato l’arrivo di un SMS informativo da parte di Vodafone che, appunto, li avvisa dell’aumento in arrivo; altri, invece, hanno ricevuto l’avviso direttamente nella bolletta da pagare.

I consumatori colpiti sono i clienti di Vodafone con la tariffa denominata Internet Unlimited+; l’aumento mensile è pari a 2,99 Euro a partire dalla prima fattura successiva al prossimo 8 Dicembre.

Vodafone si giustifica con i suoi clienti comunicandogli che si tratta di un gesto necessario perché vuole garantire un servizio sempre più completo, al massimo della qualità; inoltre, li informa che “per farsi perdonare” i clienti che subiscono questo aumento possono riscattare un’opzione gratuita; tutti i clienti colpiti che hanno una scheda telefonica targata Vodafone collegata alla linea della rete fissa possono usufruire di 30GB al mese a costo zero.