Amazon Woody Allen

La piattaforma di e-commerce Amazon ha da poco raggiunto un accordo con Woody Allen, che aveva accusato la società di aver interrotto il contratto per quattro dei suoi film e la distribuzione di A Rainy Day in New York.

Il colosso di Seattle, aveva preso questa decisione in seguito alle accuse di molestie mosse al regista dalla figlia adottiva. Scopriamo insieme tutti i dettagli dell’accordo.

 

Amazon: nuovo accordo con Woody Allen

Da qualche giorno la piattaforma ed il regista e attore Woody Allen hanno raggiunto un accordo che pone fine alla causa da 68 milioni di dollari che quest’ultimo aveva intentato contro la società. Causa intentata subito dopo lo scioglimento del proprio contratto in seguito all’accusa di molestie da parte della figlia adottiva di lui. I termini dell’accordo appena stipulato non sono ancora noti.

Alla base della decisione presa dal colosso contro Allen, ai tempi, c’erano anche i commenti indelicati da parte del regista sul movimento #meteo. Le accuse contro Allen non sono mai state provate in tribunale e sempre negate dallo stesso. Ad oggi quindi la società ha deciso di ritentare una collaborazione con il regista.

In seguito a questo accordo possiamo solamente immaginare che alcuni titoli del regista possano tornare sulla piattaforma Amazon Prime Video, anche se ancora non sappiamo dire quali. Vi ricordo che se ancora non siete abbonati al servizio, potete richiedere una prova gratuita di 30 giorni sul sito ufficiale della piattaforma. Al termine dei 30 giorni potrete decidere se continuare con l’abbonamento o se disdirlo. Provare non costa nulla!