Postepay: una delle truffe più diffuse ritorna a rubare soldi agli utenti

Il panorama internet è di sicuro un mezzo che è fruibile per tutti al giorno d’oggi, soprattutto se si ha bisogno di qualcosa anche nel mondo dell’home banking. Ogni persona che utilizza una semplice carta come ad esempio una Postepay può avere infatti a disposizione moltissimi vantaggi ma anche tante vicissitudini improvvise.

Non è assolutamente la prima volta che qualcuno segnala delle truffe in arrivo tramite le loro mail o magari grazie ai soliti canali social che non si smentiscono mai. Quando si parla di canali social ci si riferisce chiaramente a tutte le chat che possono fungere da mezzo di diffusione di tranelli o qualsiasi altra truffa proprio in merito alla Postepay. Tutti i tentativi di truffa che arrivano in quest’ambito sono chiaramente di phishing, e per via della loro abitudine nel uscire a trovare un pollo da spennare, spesso hanno successo.

 

Postepay, alcuni nuovi tentativi di phishing arrivano a disturbare tanti utenti clienti di Poste Italiane

Sono tantissime le persone che ovviamente hanno imparato a stare attenti quando arriva qualche messaggio in merito alla loro banca. La Postepay e una delle carte più bersagliate tra tutte, e le truffe ai truffatori si trovano sia sul territorio italiano che straniero.

Mediante le solite mail infatti arrivano tante truffe nuove che portano addirittura al blocco totale del conto. Ovviamente non si tratta di un vero e proprio blocco, ma di un diversivo per permettere ai truffatori di far inserire gli utenti le loro credenziali d’accesso. In questo modo quindi potrà essere rubato tutto.