Bill Gates torna dopo mesi a parlare della ragione principale per lui, dell’insuccesso di Windows Mobile. Tutta la colpa sarebbe da attribuire a una vicenda antitrust, che lo avrebbe tenuto troppo lontano dagli affari, periodo in cui Android ha sbancato sul mercato.

Bill Gates: l’errore che non si perdona

Il disordinato passaggio di Microsoft da Windows Mobile  ha consentito ad Android di crescere, ma all’epoca la casa di Redmond aveva nelle sue mani una grande opportunità che è andata ormai in fumo.

Gates ha anche rivelato che Microsoft aveva perso l’opportunità di portare Windows Mobile a bordo di un cellulare praticamente perfetto di casa Motorola. Non è ben chiaro a quale telefono Motorola si riferisca Bill Gates, ma quest’ultima ha poi rilasciato la sua prima gamma di smartphone Android, quasi 10 anni fa. E fu subito un successo mondiale.

Aprendosi al The New York Times, Gates ha spiegato quali siano stati gli errori compiuti dalla società nel settore mobile in quel periodo.

”Non c’è dubbio che la causa antitrust sia stata negativa per Microsoft e saremmo stati più concentrati sulla creazione del sistema operativo e quindi invece di utilizzare Android oggi utilizzeresti Windows Mobile. Se non fosse stato per il caso antitrust … eravamo così vicini, ero troppo distratto”

Questa non è la prima volta che Gates riflette sugli errori commessi da Microsoft nel settore della telefonia. Qualche mese fa, Bill Gates aveva confessato che uno dei suoi più grandi errori è stato quello di aver permesso a Google lo spazio per diventare l’anti Apple per eccellenza.