whatsapp (1)

Sono sempre di più le persone che proprio non possono fare a meno di utilizzare ogni giorno WhatsApp. La popolarità della chat di messaggistica è aumentata vertiginosamente da quanto hanno preso piede i gruppi. Oggi attraverso questa piattaforma è possibile creare una lunga serie di piazze virtuali per l’incontro di più persone. 

 

WhatsApp, abbandonare il gruppo senza lasciare la minima traccia

Nonostante i gruppi siano uno strumento ottimo, ci sono numerose persone che non gradiscono la sovraesposizione da comunicazione. Ci sono sempre, in tal senso, gli utenti che decidono di abbandonare un gruppo ritenuto fastidioso o poco utile.

Come risaputo, uscire da una chat comporta la presenza di una notifica per i partecipanti della discussione. Da questo sito spagnolo abbiamo preso spunto per mostrarvi tre metodi per un uscita quasi anonima dalle chat.

La soluzione numero uno è quella di abbandonare una conversazione nelle ore della notte, quando le persone dovrebbero essere occupate a dormire senza far quindi caso alla notifica di abbandono.

Un’alternativa a questa via può essere anche l’uscita nelle situazioni di massima intensità delle conversazioni. Ci sono meno possibilità di notare la notifica se questa viene inglobata da una lunga serie di messaggi.

Il terzo metodo è anche quello più complicato, ossia il cambio numero. Per quegli utenti in possesso di una seconda SIM è possibile rendere anonima l’evasione da un gruppo spostando il proprio profilo proprio su un’altra SIM.