Iliad addio

Non è più possibile parlare di Iliad come di un semplice fenomeno transitorio all’interno del mondo della telefonia italiana. La compagnia francese sta combattendo oramai quasi ad armi pari con le ben più consolidate TIM, Vodafone e Wind. Non vi è dubbio che per il futuro sono attese sorprese sempre più importanti per i clienti.

 

Iliad, si infittisce il mistero dell’app ufficiale per smartphone Android

Un po’ tutti i clienti che nei mesi passati hanno scelto di passare ad Iliad ora si attendono un un upgrade per quanto concerne il settore dei servizi. Ad esempio, sono molti gli abbonati che chiedono lumi sulla questione dell’app ufficiale. Come risaputo, sia su Google Play sia su App Store non è ancora presente un’app nativa. La gestione del profilo è ancora legata alle pagine ufficiali del sito web.

Per gli utenti inoltre c’è anche un’altra sorpresa non proprio positiva. Se sino alla scorsa estate su Google Play Store erano presenti in abbondanza le app terze attraverso cui gestire il profilo Iliad, ora gran parte di queste piattaforma sono scomparse. Anche “Area Personale”, ultimo baluardo, non è più presente sul marketplace.

Nonostante la mancanza dell’app ufficiale, non si può dire che Iliad non si stia dando da fare per ampliare i suoi servizi. Ricordiamo, infatti, che nel corso dei prossimi mesi dovrebbero arrivare le prime reti 5G del gestore francese.