Un misterioso monumento in pietra e terra è stato scoperto nella Foresta di Dean, un’area boschiva nel cuore del Gloucestershire, una contea dell’Inghilterra sud occidentale.

Un monumento di 3500 anni nella foresta di Dean: la scoperta

Il monumento è un cosiddetto “ring cairn”, un tumulo ad anello, contemporaneo delle pietre di Stonehenge. È stato scoperto grazie alla tecnologia LIDAR (Laser Imaging Detection and Rangin), una tecnica di telerilevamento laser che da un aereo permette trovare strutture nascoste.

Per il professor Jon Hoyle che ha diretto la ricerca, la struttura sarebbe stata realizzata tra il 2500 e il 1500 a.C, dunque durante l’Età del Bronzo. Il tumulo ad anello ha un diametro di 25 metri e dentro si trovano pietre calcaree di colore bianco, che non superano il metro di altezza.

Il vero significato dei tumuli di pietra è ancora incerto. In alcuni di essi sono state trovate delle tombe per cui molto probabile è stato l’uso cerimoniale, come dimostrano le tracce del fuoco lasciate. Si tratta del primo monumento di questo genere scoperto nel Gloucestershire.

La tecnologia LIDAR ha permesso di svelare anche i tunnel scavati dai cavalieri templari nell’antica città di Acri durante le crociate. I dettagli sul tumulo di pietra emerso nella Foresta di Dean saranno pubblicati nel libro “Hidden Landscapes of the Forest of Dean” presentato alla BBC e redatto dal professor Hoyle.