WhatsApp: multati gli utenti Iliad, TIM e Vodafone con 150 euro

Correre rischi è un po’ quello che l’uomo fa tutti i giorni, talvolta anche in maniera inconsapevole. Tutti coloro che vanno a legarsi in qualsiasi modo al web finiscono quindi per rischiare ogni volta, anche se si tratta di un’applicazione sicura come WhatsApp.

Proprio la nota piattaforma è riuscita a dare del suo meglio negli ultimi anni, senza però disdegnare le solite piccole problematiche che possono diventare però enormi. Molti utenti infatti si sono ritrovati ad affrontare le solite truffe all’interno della chat, le quali coinvolgono chiunque. Ovviamente queste fanno leva sull’inesperienza degli utenti e soprattutto sull’ingenuità dei più piccoli, i quali infatti cascandoci talvolta regalano soldi. WhatsApp sta facendo di tutto pur di distruggere con nuovi aggiornamenti sulla sicurezza queste situazioni al limite, ma non tutto può essere eliminato.

 

WhatsApp, agli utenti arriva una multa da 150 euro che bisogna pagare ma non è altro che una truffa

È capitato spesso che tante truffe sono arrivata in chat a distruggere gli utenti che utilizzano WhatsApp. Tutto ciò dunque ha contribuito allo scetticismo magari dei più adulti verso un’applicazione che invece risulta il passo avanti assoluto in termini di telecomunicazioni.

WhatsApp ha disposto nuovi aggiornamenti per migliorare la sicurezza, ma nelle ultime ore il nuovo messaggio è filtrato. Si parla di una multa da 150 euro che gli utenti dovrebbero pagare subito. Nel testo c’è scritto che però chi pagherà subito 5 euro, potrà evitare l’intero importo. Proprio quella quindi alla truffa, ovvero rubare agli utenti la somma di 5 euro che moltiplicata per tot può creare veramente un bel guadagno.