death stranding

Hideo Kojima aveva molto da dire su Death Stranding quando ha parlato con la BBC Radio 1 Newsbeat. “Potremmo essere connessi tramite Internet più che mai, ma ciò che sta accadendo è che le persone si stanno attaccando a vicenda proprio perché siamo così connessi“, dice il rapporto sui giochi Steffan Powell. Tale connessione, secondo Kojima, è il motivo per cui Death Stranding cerca di spingere le persone a pensare al concetto di “connessione”.

Kojima si spinge ancora di più nella situazione globale, facendo riferimento a questioni politiche sia negli Stati Uniti che nel Regno Unito: “Il presidente Trump in questo momento sta costruendo un muro. Poi hai la Brexit, dove il Regno Unito sta cercando di andarsene, ci sono molti muri e le persone che pensano solo a se stesse nel mondo “. In Death Stranding, Sam Porter Bridges di Norman Reedus cerca di salvare il mondo consegnando pacchi in luoghi remoti, attraversando terreni rocciosi e respingendo coloro che tentano di rubare le sue merci. “L’era di oggi riguarda l’individualismo“, suggerisce Kojima nell’intervista: è evidente che Death Stranding è un tentativo di respingerlo.

 

Un concetto molto utopistico

BBC Radio 1 Newsbeat ha filmato un documentario dietro le quinte presso il quartier generale della Kojima Productions durante le ultime ore di produzione di Death Stranding. Kojima ha parlato candidamente della gestione della solitudine e di come ciò lo abbia ispirato a creare un’esperienza di gioco così unica, che crede risuoni con molti giocatori. Per Kojima, anche i giocatori sono soli: “Anche se le persone si divertono con gli altri fuori, quando sono soli e giocano ai videogiochi nel loro salotto, non si sentono come se fossero adatti alla società o alla loro comunità. Quindi quando queste persone giocano a questo gioco si rendono conto che persone come loro esistono in tutto il mondo. Sapere che anche se sono solo, ci sono altre persone come me che le fanno sentire a proprio agio, è quello che vorrei sentire quando gioco. ”

Death Stranding è attualmente disponibile solo su PS4, ma arriverà su PC all’inizio dell’estate 2020.