WhatsApp: 3 funzioni e trucchi nascosti che gli utenti non conoscono

Da sempre si rincorrono voci ed indiscrezioni sul futuro di WhatsApp. Anche in quest’ultimo periodo, i leaker della chat di messaggistica istantanea hanno ipotizzato alcuni scenari per la stessa piattaforma. Uno di questi scenari prevede il ritorno dei profili a pagamento. 

WhatsApp rassicura sulle chat a pagamento ma arrivano le pubblicità

Nonostante le fonti che parlano di account a pagamento, gli sviluppatori di WhatsApp hanno smentito a più riprese il ritorno al passato. La rassicurazione è molto forte: la chat oggi è gratuita e così continuerà ad esserlo anche per i mesi a venire.

Purtroppo però questa notizia fa il paio con quella che di sicuro è un’amara novità per i seguaci di WhatsApp.

Per rendere produttiva economicamente la piattaforma – seguendo quelle che sono direttive dall’alto di Facebook – su WhatsApp a breve arriveranno le pubblicità. Numerosi siti internet internazionali già parlando di tempi certi: gli annunci commerciali dovrebbero arrivare in chat nelle prime settimane del 2020.

Il modello da seguire sarà quello di Instagram. Le pubblicità di WhatsApp saranno visibili solo ed esclusivamente nella sezione dell’app relativa alle Storie. In pratica, i post dei propri contatti in rubrica, saranno intervallati da pochi istanti di un video promozionale.

Più volte, inoltre, è stata sottolineata il totale mancato coinvolgimento delle conversazioni in questa nuova dinamica. Anche questa rassicurazione però non ha fatto diminuire il malcontento del pubblico.