whatsapp-dark

Whatsapp è una delle applicazioni più utilizzate in tutto il mondo e gli utenti che la utilizzano aumentano notevolmente giorno dopo giorno; si tratta di una piattaforma con cui è possibile scambiare messaggi di testo, contenuti multimediali, documenti o effettuare chiamate e videochiamate.

Tantissimi utenti però si domandano spesso se è possibile spiare le conversazioni altrui senza essere scoperti; non è esattamente corretto nei confronti della persona spiata, ma un metodo esiste.

Ecco come spiare le conversazioni di Whatsapp

Spiare le chat di un altro utente non è corretto nei suoi confronti, ma soprattutto non è legale; si tratta di una violazione della privacy, dunque non ci assumiamo alcuna responsabilità per l’uso che verrà fatto di questo articolo.

Esistono diversi metodi per spiare un altro utente su Whatsapp e in rete è possibile scegliere tra un’ampia scelta, ma non sempre sono efficaci; non si tratta comunque di metodi molto facili da adottare.

Quelli maggiormente utilizzati sono le app-spia, applicazioni che tracciano qualsiasi attività delle vittime; ovviamente le più funzionali presentano spesso un costo. Le più utilizzate sono due: IkeyMonitor e WhatsAgent.

La prima citata è decisamente un’applicazione di spionaggio che presenta un costo mensile piuttosto alto, si parla infatti di circa 20,00 Euro al mese; è possibile effettuare il download sia sugli smartphone Android che Apple. Per quanto riguarda la seconda citata è disponibile sia per utenti Android che Apple e permette di conoscere l’accesso di Whatsapp della vittima; anche in questo caso l’applicazione presenta un costo pari a 7,00 Euro a settimana.