vpnCon le recenti retate della Guardia di Finanza, tantissimi utenti si sono trovati giustamente (in quanto azione illegale) senza avere la possibilità di accedere gratuitamente ai canali di Sky e delle principali pay TV italiane. Chi invece è riuscito ad evitare il ban ha iniziato ad utilizzare le cosiddette VPN, ma cosa sono? e per quale motivo sono così importanti?

VPN è l’acronimo di Virtual Private Network, ovvero una rete privata virtuale a cui è possibile collegarsi per creare un filtro tra il dispositivo utilizzato ed il server da cui si ricevono le informazioni. Il passaggio è fondamentale per un motivo in particolare: la localizzazione dell’indirizzo IP. Quest’ultimo, infatti, è quel codice univoco che permette di identificare e localizzare ogni singolo dispositivo connesso alla rete; se l’utente sta consapevolmente compiendo una azione illegale (come l’utilizzo delle IPTV), è chiaro che vuole fare di tutto pur di cercare di nascondersi agli occhi indiscreti.

 

VPN e IPTV: ecco per quale motivo sono così importanti

Da qui nasce la necessità di affidarsi al mondo delle VPN, in grado di creare una sorta di tunnel crittografato tra il dispositivo in possesso dell’utente ed il server; tutte le informazioni scambiate sono protette da una chiave che non può in nessun modo essere scoperta o conosciuta da altri che non siano il destinatario del messaggio.

L’altro aspetto positivo delle VPN riguarda il mascheramento dell’indirizzo IP, passo fondamentale per navigare in incognito, e nascondere quindi di conseguenza anche tutte le proprie attività. L’adozione di un servizio di questo tipo non vi autorizza tuttavia ad accedere gratuitamente a Sky, non fatelo, è illegale.