truffe banca unicredit sanpaolo BNL

Ogni giorno sempre più utenti lamentano di tentativi di attacchi hacker ai danni dei propri conti correnti presso gli istituti di credito come Unicredit, Sanpaolo o BNL. Le autorità ricevono infatti numerose segnalazioni quotidiana di denunce per tentativi di frode o (purtroppo) truffe andate a buon fine.

Le banche tuttavia, attuano sempre nuovi sistema per tutelare i propri clienti al meglio. Adesso arriva un nuovo strumento denominato “Mobile Token” che consentirà un più alto livello di sicurezza per tutti.

Unicredit, Sanpaolo, BNL: con il Mobile Token sarete più protetti dalle truffe online

In passato vi era la chiavetta fisica che era in grado di generare una password temporanea, diversa ad ogni utilizzo. Non a caso si definiva “Password OTP“, ovvero One Time Password. Purtroppo, anche questo metodo non era sicurissimo poiché consentiva di accedere con facilità ai dati sensibili della vittima.

Adesso la sicurezza tornerà al primo posto per i clienti grazie all’uso del Mobile Token. Ma di cosa si tratta? Con diverse password generate virtualmente utilizzate per ogni operazione, si raggiungerà un nuovo step per la sicurezza sulle App di Home Banking.

Le banche come Unicredit e Sanpaolo hanno già indicato agli utenti di recarsi nelle sedi o di chiamare i numeri preposti per aggiornare il nuovo standard. Questa norma vale per i vecchi clienti, mentre per i nuovi la procedura sarà attivata in automatico. Vi consigliamo ad ogni modo, di recarvi di persona presso la più vicina filiale della vostra banca per avere tutte le info necessarie per aggiornare i vostri sistemi.