trasferimento-windows-10-cloud-reinstallare-sistema-operativo-microsoft
Nuovi problemi per Microsoft e per milioni di utenti del sistema operativo Windows 10 che, di recente, hanno riscontrato innumerevoli bug ed errori di sicurezza all’interno di un sistema che, apparentemente, sembrava essersi lasciato alle spalle il periodo buio di Windows 8 e Windows Vista. Secondo le prime indiscrezioni che circolano in rete pare che gli sviluppatori di Microsoft siano già al lavoro per risolvere questi problemi e, proprio in questo momento, hanno fra le mani una soluzione definitiva che verrà rilasciata entro la fine del mese corrente.
Scopriamo di seguito, quindi, quali sono gli aggiornamenti fallati.

Windows 10: rilasciati degli aggiornamenti che bloccano i computer

A quanto pare gli aggiornamenti da evitare sono ben due. Il primo risulta essere il KB4512941 che, secondo gli utenti, blocca completamente la Windows Sandbox, le connessioni Remote DesktopCortana, l’assistente vocale di casa Redmond. Attivando le funzionalità di quest’ultimo, infatti, il carico della CPU viene aumentato del 40% con un conseguente blocco dell’intero sistema.

Il secondo update, invece, è il KB4515384. Rilasciato lo scorso mese, quest’ultimo aggiornamento avrebbe dovuto stabilizzare ulteriormente il sistema operativo ma, a quanto pare, l’effetto è stato contrario. Procedendo con la sua installazione, infatti, si incorre in un evidente peggioramento delle prestazioni e della sicurezza nei pc a 32 bit.

A quanto pare, però, i problemi non finiscono qui. Secondo gli utenti, infatti, gli update fallati hanno coinvolto anche le schede audio e i moduli WiFi implementati nei pc.

Attualmente gli aggiornamenti sembrano colpire principalmente i chipset Intel mentre le macchine MSI e Asus appaiono immuni. Nelle ultime ore, però, Microsoft ha rilasciato un bug fix, denominato KB428435, che dovrebbe risolvere ogni problema.