Hyundai camion a idrogeno

Hyundai guarda al futuro dei trasporti commerciali e ha appena presentato il suo primo camion a idrogeno, nell’ottica di un progetto industriale più ampio Fuel Cell Electric Vehicle 2030 Vision con fondi di miliardi di dollari. Già nel 2013 la casa coreana mise in commercio un’auto dotata di motore a idrogeno FCEV, mentre nel 2018 ha immesso sul mercato il suo ultimo modello Hyundai Nexo.

Ma con il prototipo di camion HDC-6 Neptune, presentato al al salone di Atlanta, l’azienda guarda a un settore commerciale che da sempre è nemico dell’ambiente.

 

Hyundai presenta un camion a Idrogeno per le rotte commerciali

Lo Hyundai HDC-6 Neptune ha una motrice alimentata con il sistema fuel cell, ovvero l’idrogeno in uno specifico serbatoio ad alta pressione viene combinato con l’ossigeno dell’aria per generare energia destinata al motore elettrico e alla batteria elettrica.

Rispetto alle varie motorizzazioni ibride sul mercato, HDC-6 Neptune può rifornirsi da un apposito distributore in pochi minuti. A livello di design, il camion si ispira ai vecchi treni americani degli anni ’30, con forme all’avanguardia ma linee essenziali, laddove il parabrezza anteriore sembra fuso con la scocca senza soluzione di continuità. La parte bassa del camion è invece caratterizzata da una griglia che ricorda i pullman di lunga percorrenza e segue tutto il profilo fino alle ruote posteriori.

Hyundai ha anche pensato a un rimorchio speciale per il suo HDC-6 Neptune, presentando l’HT Nitro ThermoTech al pubblico come vano refrigerato per il trasporto di prodotti che hanno bisogno di mantenere la catena del freddo. In questo caso la casa coreana si è avvalsa della collaborazione di un partner specializzato nei sistemi di refrigerazione criogenica ad azoto chiamato Air Liquide.

La società si occupa infatti di fornire al rimorchio Hyundai di un raffinato sistema di refrigerazione in grado di abbattere di quasi il 90% le emissioni di CO2.