blair-witch

La notte di Halloween è appena trascorsa ma i più temerari in cerca di un nuovo gioco da affrontare non hanno paura di nulla e soprattutto si godono i titoli horror più volte all’anno. Tra i giochi attualmente più richiesti, infatti, figura un’uscita del 2019: Blair Witch.

Pubblicato il 30 agosto, attualmente questo gioco horror è disponibile per diverse piattaforme le quali: Steam e GOG su computer, Xbox One e Xbox Game Pass. Presto potrebbe arrivare su PlayStation 4 e Nintendo Switch, ma queste sono un altro paio di maniche.

Blair Witch: ecco perché è così famoso questo gioco

Noto per l’omonima trasportazione cinematografica, Blair Witch è un gioco che fin da subito ha innalzato l’hype dei player di tutto il mondo grazie a diversi fattori. Anzitutto, al fine di rendere il titolo più horror possibile, il team di sviluppatori  ha indagato a lungo sugli effetti che la paura può avere sul subconscio e sul cervello così da poter rendere la stessa più vivida e realistica durante il gameplay. In particolar modo, per chi non sapesse di cosa tratta la storia, ogni giocatore si troverà a rivestire i panni di Ellis, un ex poliziotto dal passato travagliato impegnato a ritrovare un ragazzino sparito nei boschi di Black Hills: è il 1996, il bosco è buio e non tutto ciò che lo abita è umano ed innocuo.

Blair Witch, senza ombra di dubbio, non è un gioco adatto a tutti, ma solo a quei players vogliosi di immergersi in un’atmosfera buia e senza destino alcuno.