sony-playstation-vue-streaming-netflix
Le voci su Sony che abbandonava PlayStation Vue erano vere, almeno fino a un certo punto. La società ha annunciato che chiuderà il servizio di streaming TV il 30 gennaio 2020. Ha attribuito la decisione a un settore della televisione a pagamento che è stato “più lento a cambiare del previsto”.

La piattaforma è ancora costruito intorno a “contenuti costosi e accordi di rete”, secondo la Sony. Non si parla di svendere l’attività. Al momento, il servizio si sta oscurando definitivamente. Inoltre, Sony ha indirizzato le persone verso programmi TV nel PlayStation Store e singole app multimediali.

Sony chiuderà PlayStation Vue, ma c’erano già dubbi

C’erano già voci su Sony che lasciava Vue a causa di perdite di entrate. Tuttavia, Sony ha recentemente siglato un accordo con la Disney che avrebbe dovuto mantenere i canali su Vue per anni. Perché impegnarsi a lungo con un accordo a lungo termine quando probabilmente circolavano dubbi sul futuro di Vue?

La decisione non è scioccante alla luce delle tendenze del settore, comunque. Sony e altri con servizi digitali simili hanno gradualmente aumentato i prezzi man mano che diventa più costoso trasportare canali chiave.

AT&T TV Now ha dissanguato gli abbonati per più trimestri, ad esempio. Non è più un grande affare rispetto alla TV convenzionale come una volta, e molti spettatori senza cavo si spostano verso servizi su richiesta come Netflix e Amazon Prime Video invece di richiedere una vasta gamma di canali live.

Visitando il sito web di Playstation Vue, verrai subito avvisato che il servizio di streaming TV verrà concluso il giorno 30 Gennaio 2020.