Cat, ossia Caterpillar, offre principalmente smartphone rugged, quindi dispositivi progettati per sopravvivere ad intemperie e varie situazioni estreme. L’azienda ha annunciato Cat S52. Sono perfetti soprattutto per chi ad esempio lavora in circostanze fuori dall’ordinario in cui un semplice smartphone potrebbe rovinarsi.

L’ultimo modello proposto da Cat sfoggia le tipiche caratteristiche degli smartphone rugged, tuttavia l’aspetto massiccio è in questo caso sostituito da un’estetica paragonabile a quella di un qualsiasi smartphone normale. Cat S52 in tal modo diventa un’alternativa ottima per chi vuole godere dei benefici che uno smartphone rugged offre senza rinunciare alla praticità del device. Anche le dimensioni del nuovo dispositivo sono incredibili, decisamente compatte, con uno spessore di soli 9,69 mm.

Cat S52 è il nuovo smartphone rugged di Caterpillar che sembra uno smartphone comune

Per quanto concerne le specifiche tecniche, il dispositivo include una RAM di 4 GB con 64 GB di archiviazione espandibile con microSD, CPU MediaTek Helio P35 e fotocamera posteriore Sony dual pixel di 12 MP. Mentre quella frontale è di 8 Mp. Il sistema supportato è Android Pie. Pesa 210 grammi e include Gorilla Glass 6 con certificazione IP68, MIL-STD 810G.

Il dispositivo è realizzato in poliuretano termoplastico (TPU), un materiale quasi morbido al tatto e antiscivolo, ovviamente testato per resistere agli shock termici o di pressione, o alle condizioni di umidità. Inoltre, testato per resistere ad almeno 30 cadute sul calcestruzzo da un metro e mezzo di altezza. I bordi invece sono in alluminio ripiegato per sigillare il notch. Il sistema operativo, accennato poco fa, è Android Pie. Vi ricordiamo infine che Cat S52 sarà disponibile sul sito e nei negozi in Europa a partire dal 12 novembre con un prezzo consigliato di 499€.