Wind SIM disattivazione

Dopo TIM e Vodafone, è arrivato anche il momento delle modifiche per le ricariche telefoniche da parte di Wind. Nelle scorse settimane, abbiamo a lungo affrontato l’argomento dei cambiamenti previsti per gli utenti di TIM e Vodafone che volevano ricaricare il loro credito residuo nei punti vendita Sisal o attraverso una stretch card. In linea di massima i due operatori hanno eliminato alcuni tagli di ricarica da 5 e 10 euro.

Wind, ecco due importanti novità per le ricerche telefoniche

La strategia commerciale è stata seguita di pari passo anche da Wind. Proprio in queste ore sono diventate realtà due importanti novità. La prima novità riguarda l’eliminazione dei tagli di ricarica standard da 5 e 10 euro. In tabaccheria, nei bar, così come negli store ufficiali Wind o nei canali online non saranno più disponibili le operazioni di 5 e 10 euro. 

Wind ha sostituito questi tagli con le nuove Ricariche Special. Con una spesa di 5 euro gli utenti avranno 4 euro di credito da utilizzare; con una spesa di 10 euro invece ci saranno 9 euro di credito da utilizzare. In ambedue i casi, l’euro extra sarà utilizzato per ricevere minuti e Giga illimitati per 24 ore dall’operazione. 

La seconda importante novità riguarda l’arrivo di due nuove tagli da acquistare attraverso i canali online di Wind o nei diversi punti vendita abilitati. Per effettuare delle ricariche secche, senza commissioni, si potrà scegliere la ricarica da 4 euro o quella da 11 euro. 

Per gli importi superiori ai 10 euro non sono previsti modifiche in merito.