L’obiettivo della NASA 50 anni fa era dimostrare che poteva sbarcare gli umani sulla luna e riportarli sani e salvi sulla Terra.

Ora, l’agenzia viene costretta a rivisitare il satellite terrestre (in modo sostenibile) come una sorta di pit-stop in un eventuale viaggio su Marte.

A febbraio, il vicepresidente Mike Pence ha richiesto che la National Aeronautics and Space Administration inserisse nuove impronte nella polvere lunare entro cinque anni.

L’esatta sequenza temporale non è chiara: nei prossimi cinque anni, Artemis 1 lancerà la navicella spaziale Orion della NASA e il sistema di lancio spaziale (SLS) attorno alla luna per testare il sistema, prima di far ricadere gli umani sul planetoide.

Calda sulla scia della prima passeggiata spaziale per sole donne della NASA, l’agenzia ha lanciato un potente logo femminista per la sua missione sulla luna Artemis.

Disponibile come sfondo desktop e mobile in una varietà di colori, l’immagine – il volto di una donna che scruta nell’infinito cosmo – illustra la dea greca nelle luci e nelle ombre di una falce di luna.

Prende il nome dalla sorella gemella di Apollo e dea della luna, la missione Artemis aiuterà a mettere la prima donna e il prossimo uomo (o forse le prime due donne?) Sul polo sud lunare entro il 2024.

 

NASA: lo scopo della NASA sul lungo termine

“Come” portatore di torcia “, letteralmente e figurativamente, Artemis ci farà luce su Marte”, ha detto la NASA in un annuncio. “I suoi lineamenti sono abbastanza astratti che ogni donna può vedersi in lei.”

Christina Koch e Jessica Meir, residenti della Stazione Spaziale Internazionale, lo fanno certamente: la coppia, che ha fatto la storia come la prima squadra di astronauti donne a fare una passeggiata nello spazio insieme, ha espresso interesse per il lavoro.

Non si sa ancora chi farà il viaggio.

Naturalmente sarebbe un mio sogno ed è stata la mia intera vita“, ha detto Koch di andare sulla luna. “Ma per ora mi accontenterò di sapere che probabilmente conoscerò almeno la prima donna a camminare sulla luna.