samsung galaxy s11

C’è un’enorme attesa attorno al nuovo Galaxy S11, il nuovo top di gamma che Samsung lancerà nel primo trimestre 2020. Il dispositivo sarà il diretto concorrente dell’iPhone 11 che, stando ai dati di vendita e alle recensioni, sta andando molto bene sul mercato.

In questi ultimi giorni abbiamo avuto modo di confermare la presenza del nuovo SoC Exynos 990, realizzato con processo produttivo a 7 nanometri, e del modem 5123 che garantirà la connettività con le reti 5G. Ma pare che Galaxy S11 sarà dotato anche di uno schermo con frequenza di aggiornamento di 120 Hz e un comparto fotografico con risoluzione di 108 Megapixel. 

 

Samsung Galaxy S11 batte tutti: novità e caratteristiche da urlo

Galaxy S11 si preannuncia come uno dei dispositivi più potenti e performanti del 2020, grazie anche a una batteria infinita basata sul grafene: il risultato saranno tempi di ricarica ridottissimi e una maggiore autonomia del telefono. Ma anche lo schermo con frequenza di aggiornamento di 120 Hz porterà una ventata di aria fresca, visto che i video saranno più fluidi e dettagliati. Detto della potenza del comparto fotografico, probabilmente l’ottica sarà dotata di un sensore ToF (Time of Flight) già visto sul Galaxy Note 10+.

Dal punto di vista grafico lo smartphone monterà a fianco del processore Exynos una GPU Mali-G77 MP11, la quale migliorerà l’efficienza energetica e performance del device oltre il 20%. Inoltre, se davvero sarà in arrivo il modem integrato 5123, che supporterà una velocità di upload fino a 422 Mbps e di download fino a 3 Gbps, allora Galaxy S11 potrebbe davvero competere alla pari con iPhone 11.

Ma per queste valutazioni non resta che attendere il prossimo anno.