TIM è un marchio del gruppo Telecom Italia S.p.A. attivo in Italia e in Brasile. È stato il primo operatore a porre basi solide nel mercato italiano con il sistema analogico TACS.

Fino a luglio 2015, TIM, inizialmente acronimo di Telecom Italia Mobile, era collegata solamente ai servizi di telefonia mobile. Da gennaio 2016 diventa il brand unico per tutti i servizi e le offerte di Telecom Italia S.p.A. nel campo delle telecomunicazioni.

Per numero di clienti, TIM è in Italia il secondo operatore di telefonia mobile dopo Wind Tre e il primo per quanto riguarda telefonia fissa.

TIM: la nuova categorie di offerte

Con il lancio delle offerte TIM 5G, l’operatore ha immesso una nuova categoria di offerte chiamate TIM Advance. In tutti i casi è possibile includere nell’abbonamento uno smartphone, che sarà disponibile con un prezzo molto vantaggioso; tutte le promozioni di questo operatore includono un servizio di assistenza dedicata tramite il 119, priorità di connessione e un super connessione dati.

TIM Advance 4.5G: la promozione del momento

Come suggerisce la nomenclatura, in questo caso la navigazione non è in 5G ma in 4.5G, con velocità fino a 700 Mbps. Al costo di 19,99€ al mese è compreso:

  • chiamate illimitate
  • SMS illimitati
  • 40 GB di navigazione in 4.5G

TIM Advance può essere attivata anche con addebito su credito residuo.

TIM: quanto si paga per passare a questo operatore

Le SIM TIM hanno un costo fisso di 10 euro, a cui viene aggiunto il costo della prima ricarica, che varia in base all’offerta da voi scelta. Il costo di attivazione è variabile, ma spesso annullato dalle medesime promozioni.