galaxy-s10-note-10-android-fingerprint-bank
Un paio di giorni fa, c’erano notizie di Samsung Galaxy S10 e Note 10 che riguardavano il divieto al supporto da alcune banche in tutto il mondo. Ciò è stato condizionato da alcuni problemi con lo scanner di impronte digitali ad ultrasuoni di questi telefoni.

In particolare, la banca britannica Nationwide Building Society ha disabilitato l’opzione di accesso alle impronte digitali nella sua app per i proprietari di Galaxy S10. NatWest, un’altra banca con sede nel Regno Unito, ha fatto lo stesso. Samsung Electronics ha annunciato di aver rilasciato un aggiornamento software per correggere la vulnerabilità del riconoscimento delle impronte digitali di questi modelli.

Samsung ha rilasciato un nuovo aggiornamento

In risposta, Samsung si è scusato oggi con la sua applicazione di supporto clienti “Membri Samsung”. Inoltre, ha ricordato agli utenti del telefono Galaxy di aggiornare la loro autenticazione biometrica all’ultima versione del software. Per quanto riguarda il caso, recentemente, alcuni utenti Galaxy S10 hanno riscontrato un problema sul proprio telefono.

Si scopre che dopo che una pellicola protettiva è collegata allo schermo dello smartphone, chiunque può sbloccarlo con successo tramite il modulo di riconoscimento delle impronte digitali. Alcuni utenti hanno riferito che dopo aver aggiunto una pellicola al nuovo Galaxy S10, chiunque può sbloccare il telefono.

Samsung ha successivamente dichiarato: “Quando il sensore di impronte digitali ad ultrasuoni considera la modalità 3D su una specifica protezione dello schermo in silicone come l’impronta digitale dell’utente, il dispositivo verrà sbloccato”.

Per questo motivo, Samsung consiglia agli utenti di rimuovere la pellicola protettiva ed eliminare tutte le impronte digitali precedenti. Quindi, devono registrarsi nuovamente. L’industria ritiene che la scappatoia sia particolarmente preoccupante perché il sensore di impronte digitali può non solo sbloccare il telefono ma anche pagare attraverso il sistema di pagamento Samsung.

A tal fine, la Bank of China ha rilasciato una dichiarazione ieri. Per la protezione dei dati degli utenti, la loro app ha temporaneamente chiuso anche la funzione di accesso alle impronte digitali di questo modello.