messaggi programmati Whatsapp

Ognuno di noi è coinvolto in almeno un paio di gruppi su WhatsApp. Al giorno d’oggi, infatti, proprio come le conversazioni singole è praticamente impossibile fare a meno delle chat aperte a più utenti.

 

WhatsApp, il trucco per evadere da un gruppo poco interessante

Non sempre però la partecipazione ai gruppi è positiva per gli utenti. Spesso capita di essere coinvolti in chat poco interessanti o fastidiose, da avere il solo desiderio di abbandonare lo stesso gruppo.

Come tutti sanno, lasciare una chat di gruppo però comporta una notifica di avvenuto abbandono per gli altri partecipanti della discussione. Prendendo come spunto i consigli di questo portale spagnolo, vi mostriamo alcune soluzioni per fuggire in maniera anonima da un gruppo.

La prima soluzione è davvero semplice: lasciare la chat nelle ore notturne, quando tutti sono impegnati a dormire e vi è meno attenzione a WhatsApp ed alle sue dinamiche.

Per una regola quasi speculare, una strada può essere anche quella di abbandonare la conversazione proprio nel momento di massima intensità, quando messaggi e file multimediali vengono postati a raffica. Tra una notifica e l’altra, la segnalazione dell’abbandono potrebbe passare inosservata.

Infine vi è quella che è una soluzione più raffazzonata, ma che in alcune circostanze – specie dinanzi ad un pubblico molto poco esperto – può funzionare: evadere da un gruppo, fingendo la presenza di importanti problemi tecnici.