5 trucchi Whatsapp

Molte conversazioni WhatsApp terminano in maniera sbagliata, tra una discussione accesa o un litigio. Spesso capita anche che uno dei due interlocutori, proprio a causa di una chat troppo spinta, scelga di bloccare il contatto in rubrica in questione. Sullo strumento di blocco di WhatsApp ci sono ancora molti aspetti poco chiari da parte degli utenti.

WhatsApp, ecco l’unico modo per avere la certezza di essere stati bloccati in chat

Ad esempio, una delle domande più frequenti è: come essere sicuri di essere stati bloccati da un determinato utente sulla chat di messaggistica? 

Tante persone si affidano a quello che è la via classica, ossia la visualizzazione della foto profilo o dello stato online. Di norma, è pensiero comune credere che in assenza dell’immagine o dello stato ci sia stata un’azione di blocco. Non sempre però è così: dietro la mancata visione di questi strumenti potrebbe anche esserci un particolare cambiamento delle impostazioni di privacy.

C’è solo un modo per essere sicuri di un blocco: verificare la disponibilità ad un’aggiunta ai gruppi. Se il contatto in questione è disponibile per un’eventuale aggiunta ad una chat di gruppo, allora non vi sarà stato alcun blocco. In caso contrario, invece, sarà presente lo stato di blocco.

Come dimostrato in altre occasioni, però, sfuggire ad un blocco su WhatsApp è possibile. Per ulteriori approfondimenti a riguardo vi consigliamo di cliccare su questa pagina.