Vodafone

La disponibilità delle prime reti internet 5G in casa Vodafone è realtà dall’inizio dello scorso anno. Il gestore britannico ha inaugurato in Italia la stagione delle linee ad altissima velocità. Con il 5G gli utenti riceveranno importanti benefici sia per le prestazioni in download sia per le prestazioni in upload.

Vodafone, in attesa del 5G in molte aree del paese arriva il 4,5G

Per quanto concerne il 5G è importante sottolineare un aspetto molto importante. Per ora la tecnologia è disponibile in poche città (Milano, Roma, Napoli, Torino e Bologna) ma ben presto le reti saranno disponibili in oltre  100 città sul suolo nazionale.

È normale che in questa prima fase di sperimentazioni, la compagnia inglese preferisce concentrarsi sulle aree urbane densamente popolate, lasciando in secondo piano per ora le zone di periferia. Molti utenti che per ora non possono accedere al 5G, però, al tempo stesso hanno accesso al 4,5G.

Dalla scorsa estate ad oggi, Vodafone ha portato questo servizio in ulteriori 50 città rispetto a quelle già coperte. Il provider inglese ha scelto di investire importanti risorse nel Merdioneed in particolare modo nei centri turistici di Puglia e Calabria.

Ricordiamo che, differentemente dal 5G, il 4,5G è un servizio del tutto gratuito. Inoltre, non è necessario effettuare o chiedere ulteriori procedure di attivazione per chi utilizzare le linee LTE standard.