Importante è capire prima la differenza tra i due veicoli:

L’auto Diesel è un’automobile tradizionale con motore termico a gasolio. L’auto elettrica non prevede alcun carburante, si muove mediante l’energia elettrica accumulata nella batteria. Il motore è super silenzioso e non emette alcuno scarico inquinante.

Il diesel conviene principalmente per questi motivi:

Prezzo: più elevato rispetto alle auto a benzina, poiché i motori Diesel sono molto più elaborati ma sempre meno di una macchina elettrica a causa della batteria

Costi di manutenzione: elevati a causa dei numerosi componenti e dell’inquinamento del motore ma non da meno è l’elettrico elevati a causa delle innovative tecnologie.

Costi di rifornimento: un pieno di gasolio costa quasi quanto uno di benzina ma grazie  alle difficili stime, il prezzo del diesel rimane una certezza di calcolo

Rete di rifornimento: diffusa capillarmente ovunque, anche in modalità self service mentre per l’auto elettrica la rete non è diffusa capillarmente.

Costo d’acquisto: l’auto elettrica costa di più. Questo è un dato di fatto e non c’è molto altro da aggiungere

Diesel vs auto elettriche: bramose d’acqua e calore

In particolare in termini di impatto idrico, i dati rivelano una grande pecca per le auto elettriche. L’acqua usata per la produzione e uso è veramente impensabile.

L’assemblaggio delle batterie si effettua in forni che funzionano ad altissime gradi. Il che implica un consumo di energia molto elevato. Successivamente, però, i motori elettrici permettono un azzeramento delle emissioni in loco.

Vediamo chi vincerà la sfida!