niente più truffe con il mobile token su intesa e unicredit

Un nuovo sistema di sicurezza è approdato in tutte le home banking italiane e appartenenti ai maggiori istituti bancari come Unicredit, Intesa San Paolo e Fineco. Grazie a questa nuova metodologia nessuna truffa potrà più mettere in pericolo i risparmi  ed i dati personali dei conti correntisti i quali, molte volte, sopraffatti dall’entità delle truffe in cui sono stati coinvolti hanno ceduto e sono diventati delle vere e proprie vittime. Non c’è più da temere nulla ora poiché grazie all’adozione del mobile token, utilizzare la home banking e proteggere i propri dati non è stato mai così sicuro e semplice.

Unicredit, Intesa Sanpaolo e Fineco dicono per sempre basta alle truffe grazie al mobile token su smartphone

Il nuovo metodo di sicurezza adottato dagli istituti bancari non è una novità assoluta in quanto già molti conti correntisti la adoperano giornalmente, soprattutto quelli che hanno attivato un conto durante l’ultimo anno circa. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, il mobile token non è altro che la versione sostitutiva è maggiormente tecnologica delle chiavette o-key, le quali servono a generare delle otp ossia One Time password.

Questo nuovo strumento legato alla sicurezza, invece, non necessita di dispositivi esterni e da portare con sé poiché si attiva direttamente sullo smartphone e sul numero del conto correntista a cui è intestato, per l’appunto, il conto. Così facendo, attraverso la stessa applicazione  dedicata alla stessa home banking si potrà iniziare a dare l’autorizzazione per tutta quella serie di operazioni che, precedentemente, richiedevano l’inserimento di una otp. insomma, Unicredit, Intesa e Fineco hanno deciso proprio di mettere ogni strumento nella tasca dei loro clienti.