Smartphone intercettati

La privacy è diventato un elemento sempre più importante per gli utenti, soprattutto a seguito degli scandali avuti luogo lo scorso anno e che hanno coinvolto milioni di persone in tutto il mondo. Col passare del tempo una più elevata attenzione dei contenuti è andando crescendo portando i consumatori ad interessarsi anche in merito ai loro smartphone e alle possibili intercettazioni a cui possono essere soggetti. Grazie a diversi escamotage, oggi, inoltre, è possibile sapere se la propria privacy è stata compromessa e se il proprio terminale è sotto spionaggio da parte di qualcuno in particolare ed il tutto è molto semplice e fattibile da chiunque.

Smartphone intercettati: ecco come sapere il proprio è spiato

Al fine di scoprire se il proprio smartphone è intercettato o meno ciò che fa al caso dell’utente sono una serie di codici. Prima di vedere quali questi sono, segnaliamo che per utilizzarli sarà necessario copiarli e incollarli nelle stringa della rubrica dove si effettuano le telefonate. Sono tutti validi sia per l’utenza che utilizza Android che iOS, per la sola eccezione dell’ultimo che può essere utilizzato solo dai primi utenti.

  • #21# È il primo codice, questo consente di sapere se vi sono delle deviazioni in atto dal proprio smartphone quello di altri in relazione alle chiamate degli sms;
  • *#62# è il secondo codice e consente di  risalire al numero verso cui le deviazioni sono in corso;
  • *#*#4636#*#* è il terzo ed ultimo codice, utilizzabile sai soli utenti Android e permette di capire se il proprio smartphone è tenuto sotto controllo o no.