smartphone criptato

Gli smartphone sono sempre più rilevanti nella società attuale e i consumatori non ne riescono più a fare a meno; ci sono moltissimi dispositivi con cui è possibile effettuare innumerevoli operazioni in modo facile e veloce.

Tantissimi consumatori però sono preoccupati per le radiazioni che rilasciano e tante notizie nel web rivelano che aumentano il rischio di cancro. Ma è realmente così? La scienza cosa dice in merito?

Smartphone pericolosi: svelata la verità

Durante tutti questi anni, la scienza ha sempre condotto diversi studi sui dispositivi mobili e sulla loro nocività; nessun risultato, però, ha mai rilevato una vera pericolosità per il corpo umano.

Gli scienziati hanno comunque consigliato a tutti i consumatori di non utilizzare il proprio smartphone in modo eccessivo e hanno inoltre stilato una sorta di regole da seguire per evitare di assorbire il meno possibile tutte le radiazioni che gli smartphone rilasciano ogni volta che sono in uso.

Innanzitutto è assolutamente sconsigliato di tenere il proprio smartphone durante la notte vicino il proprio letto; è consigliato tenerlo lontano, spegnerlo oppure utilizzare la modalità aerea.

Inoltre, gli scienziati consigliano anche di non conservalo nelle tasche dei jeans o in quelle interne delle giacche per evitare il contatto con organi vitali; è bene anche utilizzare il viva voce durante le conversazioni telefoniche per evitare di tenerlo troppo vicino la testa; ancora meglio è utilizzare i messaggi per comunicare in alternativa alle chiamate telefoniche.

Insomma, nessuno dispositivo mobile aumenta il rischio di cancro ma un utilizzo minore sarebbe comunque un beneficio per il proprio corpo.